Vai alla barra degli strumenti

“Braking for Whales”: la pellicola lgbt che non ti aspetti

“Braking for Whales”: la pellicola lgbt che non ti aspetti. Tom Felton, celebre Draco Malfoy in Harry Potter, è il protagonista di una comedy dark dai diversi colpi di scena. Il bacio omosex nel trailer fa già discutere, ma è nella trama che si nasconde il “pezzo forte”.

Prendete un fratello e una sorella: in teoria un duo solido, in pratica due perfetti estranei. Soffermatevi sulle loro vite: lui un ragazzo gay che ancora fa fatica ad accettarsi, lei una ragazza non proprio della porta accanto. Alla coppia aggiungete le ultime, bizzarre, volontà della loro madre: “riposare nel corpo di una balena”. Ben venuti in “Braking for Whales”, pellicola scritta e diretta da Sean McEwen, che indaga, elabora e scava nel rapporto turbolento di duo orfani uniti da un legame di sangue indissolubile, o quasi. 

“Braking for Whales”: la pellicola lgbt che non ti aspetti

Diciamocelo chiaro: cosa non proprio di poco conto è la bizzarra richiesta della loro madre… trovare una balena non è proprio una passeggiata e ancor più difficile è farle inghiottire l’urna. Ma le sorprese non finiscono qui: ad aggiungere altra legna sul fuoco ci pensano il loro rapporto non proprio idilliaco, i loro zii conservatori, un camper datato usato come mezzo di trasporto e il susseguirsi di avvenimenti e di scoperte che portano i protagonisti a conoscersi e ad allontanarsi non solo da se stessi, ma da una realtà che gravità sul rapporto interpersonale. L’universale chiave che apre tutte le serrature è custodita nel viaggio, ma non sempre si è pronti ad aprire tutte le porte. 

Share the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Entra nella nostra
Viva Community Events

Partecipa agli eventi della community Viva.lgbt
e incontra altre persone come te.
Condividi, discuti e goditi nuove esperienze!